Un tuffo nell’Art Nouveau
20 Ottobre, 2021

Amate da Al Capone, che pretendeva di averle addirittura in cella, le lampade Tiffany hanno un fascino particolare. La loro storia è associata a quella dell’Art Nouveau, movimento artistico e filosofico di fine ‘800 che pone al centro l’artigianato quale alternativa alla produzione in serie. Le lampade Tiffany, con il loro stile floreale assolutamente unico, incarnano proprio il saper fare artigianale tanto caro all’École de Nancy. Ideate dalla designer Clara Driscoll e diventate famose nel mondo grazie allo studio di design di Louis Comfort Tiffany, queste lampade da tavolo in vetro piombato irradiano una luce particolare. C’è la lampada “Wisteria” con la tipica forma a glicine, la “Dragonfly” che ricorda la forma della libellula, la “Peony” con l’inconfondibile bouquet di fiori e la “Daffodil” che vede protagonista il narciso. Se amate il loro stile, alla Fiera Antiquaria di Arezzo potrete trovare delle meravigliose lampade in stile Tiffany, costruite rispettando le antiche tecniche dei maestri vetrai del Tiffany Studios. La Fiera Antiquaria vi aspetta sabato 06 e domenica 07 novembre per regalarvi una piccola favola in stile Art Nouveau!

Leggi anche

È la stampa, bellezza!

Il 17 maggio si celebrerà la Giornata mondiale delle telecomunicazioni e della società dell’informazione. Una ricorrenza che vuole sensibilizzare...

Scatole di latta vintage

Nate in Germania e diffuse ampiamente in Inghilterra intorno al 1800, le scatole di latta sono uno dei simboli della rivoluzione industriale....

I quadri d’epoca che fanno tendenza

Dipinti antichi per case moderne? Perché no. Cresce la tendenza di abbinare, anche in forma ironica, quadri e tele d'epoca ad arredi e atmosfere...